Cosa acquistare quando si va in campeggio: guida completa ai prodotti, accessori, costi

Gli acquisti da effettuare per andare in campeggio possono variare in base al luogo di destinazione (mare o montagna) ed al periodo dell’anno in cui si parte (in genere, da metà primavera a metà autunno). Altra variabile da valutare è se la vacanza sarà di tipo prevalentemente stanziale, oppure caratterizzata da spostamenti ed escursioni. Inoltre, è da considerare la durata della permanenza: partire per un weekend non è certo paragonabile ad un soggiorno di due o tre settimane. Possiamo però tracciare una lista generica di prodotti da non farsi mai mancare, in qualsiasi situazione e tipologia di campeggio.

Attrezzatura indispensabile

L’attrezzatura indispensabile non può che essere costituita dalla tenda, con i relativi accessori di montaggio, e dall’occorrente per dormire. La tenda deve essere selezionata in base a tutte le componenti menzionate nell’introduzione, ed al numero di persone da ospitare. Ne consegue che, per un tipo di campeggio stanziale, si potrà optare per un modello più pesante ma più protettivo (tanto non ci sarà l’inconveniente di dover trasportare il tutto durante gli spostamenti). Un’esigenza che si farà ancora più pressante per un soggiorno in alta montagna, soprattutto se questo viene effettuato in una stagione non molto calda. Diverso è il discorso per un soggiorno al mare in piena estate, quando un modello leggero e senza troppe pretese, potrà risultare già abbastanza confortevole. Stessa scelta se si ha in mente un campeggio punteggiato da diversi trasferimenti e relative soste.

 In ogni caso, delle collezioni di tende da campeggio molto valide cui riferirsi, possono essere quelle di Ferrino, Salewa, Justcamp, Forceatt, Naturehike e High Peak. I prezzi variano, anche in maniera consistente, a seconda delle peculiarità tecniche del modello, della sua grandezza e delle dotazioni presenti per il montaggio.  

Branda pieghevole

In secondo luogo, bisogna valutare l’occorrente per dormire. In questo caso, le soluzioni più confortevoli, saranno quelle che terranno conto non solo dei dati salienti della stagionalità, del luogo e del tipo di soggiorno che si ha in mente, ma anche delle proprie abitudini personali. Se ad esempio, sapete già di faticare a dormire per terra, la soluzione ideale potrebbe essere quella di portare una branda pieghevole. Questo prodotto è da valutare con attenzione in base alle caratteristiche fisiche. In genere è meno consigliata per le persone molto robuste, a meno che non si scelga un modello molto stabile e resistente. Solo che, in tal caso, si tratterà probabilmente anche di un oggetto più pesante ed ingombrante e potrebbe rappresentare un problema se, ad esempio, ci si dovrà spostare con frequenza.

Ad ogni modo, tra le marche migliori per le brande da campeggio, troviamo Songmics, Kingcamp e Tresko.  I prezzi sono compresi, in modo indicativo, fra 30 e 100 euro circa. Consigliamo però di verificarne sempre la corrispondenza sui siti ufficiali dei marchi produttori, perché per natura sono soggetti a variazioni periodiche anche importanti.

Sacco a pelo

Normalmente un sacco a pelo è la soluzione migliore. Ce ne sono di varie forme, pesi e imbottiture, in grado di adattarsi ad ogni soggiorno, luogo e stagione. Il modello a mummia è senza dubbio quello che fornisce la protezione migliore dalle basse temperature. Per qualcuno, però, esso potrebbe risultare un po’ troppo costrittivo. Ad esempio, per chi si muove molto durante il sonno e ha bisogno di sentirsi adeguatamente libero di farlo. In tal caso, anche un modello a coperta (detto anche rettangolare) andrà benissimo, purché venga scelto di uno spessore proporzionato all’ambiente ed al clima da affrontare.

Le migliori collezioni sono proposte, tra gli altri, da Backture, Milestone, Active Era e Kingcamp. I prezzi sono in questo caso anche più variabili, in base alla consistenza del prodotto. Possono essere generalmente compresi tra  30 e 200 euro circa, ma consigliamo di riferirsi sempre alle informazioni riportate sui canali ufficiali dei marchi produttori.

Materasso gonfiabile

Per aumentare il comfort del riposo, potrebbe essere necessario anche un materassino. Anche qui la scelta è piuttosto ampia. Tuttavia, i modelli che offrono il comfort maggiore sono quelli gonfiabili con cuscino incorporato. A patto di scegliere un prodotto con pompa a pedale inclusa, che permette di gonfiare il materasso rapidamente ed in poche e semplici mosse.

Ottimi i prodotti distribuiti da Intex, Runacc e Amazon Basics. La fascia di prezzo di riferimento qui è tra 20 e 100 euro circa. Raccomandiamo però di verificare sempre il costo effettivo del prodotto che s’intende acquistare sui canali ufficiali del marchio produttore.

Fornello e stoviglie

Un fornello da campo è indispensabile. Del resto, pensare di consumare ogni pasto al ristorante, sarebbe in netta contraddizione con lo spirito del campeggio. La scelta del modello migliore dipende essenzialmente dal fatto che il campeggio sia stanziale o nomade. Nel primo caso si può adoperare anche un modello più ingombrante e pesante, che però fornisce maggiori possibilità di cottura, anche in contemporanea, per la presenza di due o tre fuochi. Se invece bisogna spostarsi spesso, andrà meglio un fornellino singolo richiudibile e super leggero. Stessa scelta per le stoviglie, che più saranno compatte e meglio sarà.

 Per questa tipologia di prodotti, sono molto fornite le collezioni proposte da Campingaz, Reehut e Odoland. I prezzi sono indicativamente compresi tra 20 e 80 euro circa, ma è sempre bene verificarne la corrispondenza sui siti ufficiali delle case produttrici.

Una cosa fondamentale, quando si cucina all’aperto, è di rispettare le regole basilari di pulizia e rispetto degli spazi. Motivo per cui è opportuno dotarsi anche di una quantità sufficiente di sacchetti per differenziare in modo appropriato i rifiuti e condurli nei punti di raccolta preposti.

Frigo e tavolo

A proposito di elettrodomestici, un altro di cui non si può fare a meno in un campeggio stanziale è il frigo portatile. La scelta della sua capienza dovrà tenere conto tanto del numero di persone presenti, quanto dei giorni di permanenza previsti. Consigliamo, tra gli altri, i prodotti di Severin, Mobicool e Dometic. I prezzi in questo caso possono variare moltissimo, in base alle specifiche tecniche del prodotto. Consigliamo quindi di visionarli direttamente sui canali ufficiali delle relative marche.

Anche un tavolo è indispensabile, specie se si staziona in un luogo fisso con la propria famiglia. In commercio vi sono molti modelli di grande praticità e leggeri da trasportare. Consigliati, tra gli altri, quelli di Homecall, Park Alley e Camp Active. I prezzi sono molto variabili in base all’ampiezza del modello ed al meccanismo di chiusura: verificarli dunque presso i siti ufficiali.

Altri accessori

Per un campeggio di tipo nomade, in qualsiasi luogo ci si trovi, è opportuno uno zaino adeguato ai materiali da trasportare. Bellissimi, pratici e funzionali sono i modelli di Neekfox, Mountaintop e Amazon Basics. Anche in questo caso i prezzi sono molto variabili, in base alla capienza offerta ed a eventuali accorgimenti tecnici presenti: da verificare, quindi, presso i relativi marchi produttori.

Sempre opportuna é invece una valigetta di primo soccorso, con tutto l’occorrente per poter far fronte in modo autonomo e sicuro ad eventuali infortuni e piccoli incidenti. Le migliori sono quelle di The Body Source, Surviveway ed Aiesi. A seconda dei materiali presenti e del numero pezzi relativo ad essi, questi prodotti possono essere in vendita ad un prezzo compreso generalmente tra 10 e 30 euro circa. Consigliamo quindi di verificare sia le dotazioni ivi presenti, che il costo effettivo, sui canali ufficiali di riferimento. 

Laureata in Marketing e Comunicazione, ho avuto diverse esperienze professionali in campo pubblicitario. Amo leggere e scrivere da sempre interessandomi di vari ambiti; in particolare moda, benessere, design e tecnologia. Scrivo anche poesie, alcune delle quali pubblicate in volumi antologici.

Back to top
menu
Attrezzatura Campeggio