Cosa valutare per scegliere una tenda da campeggio maxi: consigli e modelli

La tenda è il cuore pulsante della nostra vacanza in campeggio. Ci permetterà di stare al caldo o al fresco, ci darà un tetto sopra la testa e delle pareti, ci consentirà di custodire al meglio i nostri bagagli. Insomma, in campeggio dove c’è tenda c’è casa.

E’ per questo che è fondamentale scegliere quella più adatta a noi. Ma come fare? Vi chiederete voi. Non vi preoccupate, basta avere qualche info e dritta, e sarete in grado di muovervi con destrezza nel fantastico mondo delle tende da campeggio.

Se la vostra vacanza sarà lunga e siete in più persone, vi converrà optare per un tipo di tenda maxi. Le tende grandi sono concepite in modo da essere super resistenti, impermeabili, anti-strappo e anti-vento. E hanno soprattutto il pregio di offrire ai campeggiatori più ambienti in modo da differenziare la zona notte dalla zona giorno. Permettono di avere una piccola veranda antistante dove poter chiacchierare con gli ospiti e allestire una piccola cucina/soggiorno. Procurandosi più sedie pieghevoli, si possono organizzare parecchi momenti conviviali con parenti e vicini di tenda.

Per tende maxi intendiamo quelle che possono ospitare dalle 6 alle 12 persone. Ovviamente più sono grandi, più diventano anche ingombranti e complicate da montare. Nel senso che dovrete considerare che ci vorrà del tempo (non vi avvilite se vi parrà di metterci più del dovuto, è normale soprattutto quando lo si fa per la prima volta) e che avrete bisogno di più braccia che vi diano una mano.

Non fate gli eroi, fatevi aiutare! Il campeggio è pur sempre un’occasione di condivisione quindi cogliete la palla al balzo e rendete partecipi i vostri familiari nel montaggio della “casa”.

Caratteristiche ed elementi comuni

Forse già lo saprete, ma non esiste un unico tipo di tenda di diverse dimensioni: ne esistono vari modelli con caratteristiche diverse. Ci sono però dei parametri che le accomunano:

  • resistenza
  • impermeabilità
  • materiali
  • capienza
  • abitabilità
  • trasportabilità
  • peso e dimensioni

La maggior parte delle tende ha un rivestimento in poliestere o in nylon che sono materiali resistenti, leggeri e impermeabili. I pali che sorreggono la struttura possono essere in alluminio o in fibra di vetro. Le tende sono composte da un telo esterno, un telo interno, un catino e, appunto, dei pali. I teli hanno una funzione isolante e protettiva d’inverno, e traspirante d’estate.

Potremo scegliere tra modelli mono telo o con doppio strato. Questa seconda opzione è consigliata se si vuole il maggior isolamento termico possibile e si vuole restare asciutti in caso di pioggia (il telo fa scorrere subito via la condensa).

Se viaggiate in inverno o sapete che potreste incappare nella neve, optate per le tende doppio strato, così terrete al riparo la vostra famiglia dalle varie intemperie.

Tipi di tende

Vediamo assieme i tipi di tende più comuni:

  • da trekking: sono quelle più leggere tra tutte e anche facilmente trasportabili in quanto studiate per chi si deve portare la tenda sulle spalle assieme allo zaino. E’ adatto per 1/2 persone massimo.
  • a igloo o a cupola: sono leggermente più spaziose rispetto a quelle da trekking ma lo spazio abitabile è veramente minimo. Va benissimo per brevi periodi e in occasioni come festival e concerti all’aperto. La loro struttura è ad archi incrociati che le rende facili da montare in pochi minuti.
  • canadese: è una tenda di medie dimensioni caratterizzata dal tetto spiovente e dalla presenza di pali centrali al suo interno.
  • a tunnel: ha una forma allungata dovuta alla struttura ad archi paralleli. E’ adatta per soggiornare lunghi periodi e ad ospitare più persone in quanto ha più di un ambiente.
  • a casetta: è la tipologia di tenda più grande tra tutte. Può ospitare anche 12 persone e si può stare comodamente in piedi al suo interno (la cui altezza può arrivare anche a 2 metri). Se si ha una famiglia numerosa e la vostra sarà una vacanza di settimane/mesi è la soluzione ideale.

Tende maxi: consigli per gli acquisti

La caratteristica principale delle tende maxi, oltre che la possibilità di ospitare più persone, è la presenza di più ambienti, proprio come se fossero delle casette vere e proprie.

Il modello a casetta infatti, così come il modello a tunnel, offre più ambienti in modo da dividere zona giorno e zona notte. Si ottengono così sia una verandina, che un ingresso, un soggiorno, delle camere da letto e anche una zona posteriore da usare a mo’ di ripostiglio.

Ovviamente essendo molto grandi, sono anche più pesanti, ingombranti e impegnative da montare. Munitevi (oltre che di pazienza) anche di un po’ di musica e bevande fresche mentre la montate, vedrete che si trasformerà in un momento divertente e perfino piacevole, che vi renderà molto soddisfatti del risultato finale.

Cercate di vederle aperte prima di acquistarle e di farvi spiegare bene il montaggio da personale esperto, ma se proprio non ne avete il modo lasciatevi guidare dal web e i vari tutorial e consigli. La parola d’ordine sarà: non avvilirsi! 

Le tende maxi hanno un prezzo più elevato rispetto alle altre tipologie. Si parte da un minimo di 150 fino ad arrivare anche a più di 1000 euro. Come marche possiamo citare Coleman, Ferrino, Bertoni, Skandika.

Mi chiamo Roberta ed ho una grande passione per la scrittura. Ho studiato cinema e svolgo varie collaborazioni con realtà audiovisive. Sono curiosa e mi piace affrontare ogni argomento raccontandolo con semplicità e entusiasmo. Mi appassionano il mondo della tecnologia, della natura e quello della casa.

Back to top
menu
Attrezzatura Campeggio