Tende da campeggio per doccia: quali acquistare? Consigli utili e prodotti

Le tende da campeggio per doccia sono l’ideale per chi vuole fare una doccia vicino la propria tenda e preservare la propria privacy. Inoltre risultano utili anche come cabine per cambiarsi e proteggersi da sguardi indiscreti non solo in campeggio ma anche, ad esempio, in spiaggia o durante una gita o picnic.

Sono caratterizzate dall’essere pratiche, istantanee, poco ingombranti e dal prezzo contenuto. Non causano troppo ingombro tra gli altri elementi dell’equipaggiamento per campeggiare.

Quando programmate una vacanza in campeggio, è vero che dovete organizzarvi per bene e decidere con attenzione cosa portare e cosa no. Il superfluo non è concesso in campeggio. Dovete entrare nell’ottica di pensiero che ogni accessorio o utensile in più andrà a pesare o sulle vostre spalle o occuperà spazio nella vostra auto, togliendolo magari ad altri strumenti più utili.

Ma, per fortuna, i vari elementi che costituiscono l’attrezzatura di un campeggiatore sono solitamente concepiti per essere sia resistenti che leggeri. Quindi se è vero che dovete portare con voi l’essenziale, è vero anche che non dovete privarvi di qualche piccolo “lusso” come può essere una doccia portatile e una cabina doccia.

Caratteristiche

Una volta che abbiamo deciso di acquistare una tenda per doccia, dobbiamo capire secondo quali criteri dobbiamo sceglierla.

Sicuramente dovremo valutare:

  • dimensioni
  • materiali
  • facilità di pulizia
  • facilità di montaggio

E’ importante che la nostra tenda abbia un’apertura istantanea cioè che basta “lanciarle” per far sì che si dispieghino e si aprano oppure che si possano aprire con poche e semplici mosse. Vengono vendute con 4 picchetti che permettono di inchiodarla meglio a terra in caso di giornate particolarmente ventose.

Come materiali, i più utilizzati sono il poliestere e il nylon per il rivestimento (che viene reso impermeabile grazie ad uno strato protettivo), mentre la struttura portante viene realizzata in acciaio o alluminio, in modo da essere il più leggera possibile e anche resistente.

Al di là della propria fisicità e corporatura, è consigliabile acquistare un modello di dimensioni medio-grandi, in modo da poter avere maggior libertà di movimenti al suo interno. La mancanza di pavimento, rende queste tende igieniche, versatili e ottime per fare la doccia.

Sono facili da trasportare grazie al fatto che si possono ripiegare in modo semplice e inserire in apposite borse munite di cinghie. Hanno un’apertura con cerniera che permette di tenerle chiuse o aperte, secondo le proprie esigenze. Delle eventuali finestre laterali permettono infine una buona circolazione d’aria all’interno.

Come farsi la doccia in campeggio

Se abbiamo deciso di acquistare una tenda per doccia, dovremo anche attrezzarci per fare appunto la doccia. Oltre che shampoo e bagnoschiuma biodegradabili, un comodo e ampio asciugamano (magari in microfibra, in quanto più facile da far asciugare rispetto agli altri materiali come spugna e cotone) e, soprattutto, una doccia portatile da campeggio.

[/su_note]

Ne esistono di vari tipi e di vari prezzi: c’è il modello con soffione collegato a batteria, quello con spruzzatore a pressione collegato ad una tanica capiente, quello che collega il soffione ad una borsa che si riscalda a contatto diretto con l’energia solare.

[/su_note]

Tutti questi modelli hanno il soffione che si può appendere grazie ad un gancio o ad una ventosa, quindi potremo agganciarli comodamente nella nostra tenda per doccia.

Consigli e considerazioni

Se ancora non siete convinti dell’utilità di una tenda per doccia in campeggio, dovete immaginarvi lì durante una vacanza. Siete stanchi, avete trascorso una bella giornata al mare o in escursione e volete farvi una bella doccia fresca o calda, una volta tornati verso la tenda. Cosa c’è di meglio che avere una cabina doccia proprio accanto alla tenda e poter avere allo stesso tempo praticità e privacy?

Una tenda per doccia è utile anche per effettuare rapidi cambi di abito o costume, sia vostri che dei vostri bambini. Vi agevola in situazioni in cui vi è comoda l’immediatezza e la rapidità.

All’occorrenza, una tenda di questo tipo può esservi utile anche come sorta di ripostiglio, un luogo dove riporre momentaneamente degli oggetti o, per fare un esempio, i gonfiabili che usate al mare e che non vi va di sgonfiare e rigonfiare ogni volta.

Quindi, ricapitolando, la tenda per doccia può avere vari usi e “salvarvi” in diverse occasioni. E’ pratica e facile da usare e ha anche un prezzo conveniente. Scopriamo assieme le marche e il costo.

Prezzi e marche

I prezzi delle tende oscillano tra i 30 e i 140 euro. Per avere un buon modello senza però spendere toppo, vi consigliamo di optare per quei modelli che costano sui 40-50 euro.

Solitamente quelle che costano di più sono sì realizzate con ottimi materiali resistenti e impermeabili, ma sono anche più difficili da montare (nel senso che richiedono più tempo rispetto agli altri modelli) in quanto bisogna montare la struttura portante.

Se potete, preferite tende dai colori scuri, sono più adatte a proteggere ancora di più la sfera privata da sguardi indiscreti.

Come marche ricordiamo Relaxdays, Thematys, LncBoc, Aqoter, Wolfwise.

Mi chiamo Roberta ed ho una grande passione per la scrittura. Ho studiato cinema e svolgo varie collaborazioni con realtà audiovisive. Sono curiosa e mi piace affrontare ogni argomento raccontandolo con semplicità e entusiasmo. Mi appassionano il mondo della tecnologia, della natura e quello della casa.

Back to top
menu
Attrezzatura Campeggio