Tende da campeggio per grandezza: consigli per l’acquisto, misure, modelli

Le tende sono un po’ come delle case: ce ne sono di tutte le dimensioni e misure. Ci sono quelle più piccole adatte a massimo due persone, quelle più grandi con verandina, quelle con più ambienti. A seconda del nostro budget, del nostro tipo di vacanza, di quante persone siamo, della priorità dei nostri interessi (leggerezza, abitabilità o facilità di montaggio) ci direzioneremo verso una determinata grandezza di tenda.

Più sono piccole le tende, più saranno leggere, trasportabili e facili da montare. Ma saranno anche una soluzione più precaria e provvisoria rispetto ai modelli di medie-grandi dimensioni, ideate per famiglie che stanzieranno a lungo e che dunque hanno bisogno soprattutto di resistenza, capienza e abitabilità.

In linea generale, tutte le tende sono realizzate con i seguenti elementi:

  • telo esterno
  • telo interno
  • catino
  • pali

I primi due fungono da rivestimento e protezione e possono essere in nylon o poliestere cioè tessuti leggeri, impermeabili e resistenti. Il telo esterno può essere mono o doppio strato. Il primo tipo è ottimo per campeggi estivi in zone calde in quanto traspirante e fresco. Se invece ci preme avere il massimo dell’isolamento termico possibile, allora il doppio strato ci darà soddisfazioni in quanto tratterrà il calore ed eviterà che si formi la condensa in caso di pioggia.

Anche il catino, cioè il pavimento della tenda, deve essere impermeabile e resistente in quanto separa l’utente dal terreno. Spetta a lui “salvarlo” dall’umidità, dal freddo ed è suo compito tenerlo all’asciutto. Anch’esso viene di solito realizzato in nylon.

Caratteristiche generali

Per quanto riguarda le caratteristiche generali che deve avere una tenda e che ci permettono di valutare quella più adatta a noi, sono:

  • dimensioni
  • peso
  • trasportabilità
  • facilità di montaggio
  • materiali
  • impermeabilità
  • resistenza
  • abitabilità
  • capienza

L’ideale sarebbe che una tenda potesse accontentarci in tutti questi parametri ma spesso, uno esclude l’altro. Cioè una tenda leggera e facile da montare, spesso sarà non molto grande e spaziosa. Una tenda invece bella capiente e resistente, avrà un peso più ingente e richiederà più tempo per il montaggio.

Ovviamente il mondo delle tende è alla portata di tutti! Non bisogna essere degli scienziati o dei professionisti del camping per comprarne una e organizzare una vacanza in campeggio. Basta solo informarsi, valutare bene le proprie risorse (economiche e non) e capacità, e lanciarsi all’avventura!

Tipologie di tende

Prima di suddividere le tende in base alla loro grandezza, è bene fare un breve riassunto delle tipologie più comuni di tende, cioè:

  • da trekking: sono le più leggere e facili da montare, ideali per escursioni e per chi si sposta a piedi, spesso possono ospitare massimo 2 persone.
  • a igloo o a cupola: hanno una struttura ad archi incrociati che le fa assomigliare alle abitazioni degli eschimesi, sono abbastanza leggere e più capienti rispetto al precedente modello ma alla lunga risultano poco abitabili.
  • canadese: queste tende hanno il tetto spiovente che permette di avere una zona anteriore e posteriore dove poter depositare bagagli, scarponi e/o attrezzatura varia.
  • a tunnel: la forma allungata si deve alla struttura ad archi paralleli. Sono ideali per soggiorni lunghi e per ospitare più persone in quanto hanno diversi ambienti.
  • a casetta: sono le tende più grandi fra tutte, ottime per famiglie numerose che vogliono campeggiare per settimane sentendosi a casa propria. L’altezza interna può raggiungere anche i 2m, permettendo si stare comodamente in piedi all’interno. Permettono di avere più zone sia giorno che notte in modo da distribuire le varie persone in modo adeguato. Ovviamente hanno un peso maggiore rispetto alle altre tipologie e possono richiedere anche più di un’ora per il montaggio (che richiede almeno 4 paia di braccia).

Tende di taglia piccola

Per tende piccole intendiamo quelle che possono ospitare sulle 2-3 persone. Dobbiamo considerare che un adulto ha bisogno in media circa 2 metri quadrati per dormire quindi una tenda per 1-2 persone dovrà essere almeno 2,5×2,5 metri se non di più. Infatti quando campeggiamo dobbiamo considerare che oltre noi, c’è anche lo zaino che comunque è una sorta di “presenza in più”.

Il consiglio è di considerare sempre una persona in più cioè se siete in due, ad esempio, optate per una tenda da 3 persone, se siete 1 persona acquistatene una da almeno 2 persone, e così via.

Le tende piccole (solitamente da trekking o a igloo) sono leggere (pesano tra i 2 e i 3 kg) e facili da trasportare e anche montare. Ci sono alcuni modelli detti pop up che in pratica si montano da soli: basta lanciarli in aria o sganciarli dall’involucro. Come fasce di prezzi siamo tra i 30 e gli 80 euro circa. Come marche ricordiamo Forceatt e V Vontox.

Tende di taglia media

Per tende medie intendiamo canadese e a tunnel, hanno solitamente un costo che si aggira tra i 90 e i 150 euro. Possono ospitare dalle 4-5 persone in poi. Le loro misure partono da un minimo di 2,5×3,5 metri con altezza sul metro e 70 circa. Come marca citiamo High Peak e Ferrino.

Tende di taglia grande

Le tende grandi sono quelle veramente enormi! Quelle che possono pesare dai 5 ai 2o kg e che possono arrivare a costare sui 300-600 euro. Come ospiti si parte da un minimo di 6 fino ad arrivare a ben 12 persone.

Tra le marche, offrono ottimi prodotti Bertoni e Skandika.

Mi chiamo Roberta ed ho una grande passione per la scrittura. Ho studiato cinema e svolgo varie collaborazioni con realtà audiovisive. Sono curiosa e mi piace affrontare ogni argomento raccontandolo con semplicità e entusiasmo. Mi appassionano il mondo della tecnologia, della natura e quello della casa.

Back to top
menu
Attrezzatura Campeggio